Incamminarsi
Percorso per amatori sulle tracce del proprio corpo
Piccolo progetto a cura dell’associazione Sosta Palmizi
con Doriana Crema‚ Elena De Renzio‚ Giorgio Rossi‚
Federica Tardito‚ Raffaella Giordano


Aprile > Ottobre 2013
Arezzo e Cortona (AR)
Progetti Condivisi: Il Futuro Adesso / Ficus bianco disegno di Andrea Massaioli

Nella sede di Cortona‚ Sosta Palmizi organizza una serie di appuntamenti dedicati ad adulti e amatori.

Le giornate di studio sono pensate per chi non ha nessuna esperienza di danza e che desidera avvicinarsi alla cultura del movimento, condividendo con cura e semplicità, un momento di scoperta attraverso il corpo.

L’ultimo appuntamento è previsto domenica 27 ottobre, una lunga e intensa giornata di festa, dove costruire e inventare una composizione da condividere con parenti e amici in un’atmosfera di creatività e allegria.


Esercizi di rilassamento‚ piccoli giochi dinamici‚ spazi di ascolto e di relazione.
Esplorare‚ meravigliarsi di un piccolo dettaglio‚ immaginare e dare fiducia.
Muovere il respiro e raccontare cose semplici.


Gli incontri si sviluppano attraverso i diversi sguardi e le diverse esperienze delle guide che vi accompagneranno Federica Tardito‚ Raffaella Giordano‚ Giorgio Rossi‚ Doriana Crema‚ Elena De Renzio nelle sedi di Cortona alla Fratta S.Caterina, e di Arezzo nella sala del teatro Pietro Aretino, tutti gli incontri si terranno dalle 10h alle 17h, pranzo al sacco, indumenti caldi e confortevoli.

Incontri

14 Aprile 2013
con Federica Tardito

12 Maggio 2013
con Giorgio Rossi

2 Giugno 2013
con Raffaella Giordano

23 Giugno 2013
con Elena De Renzio

21 Luglio 2013
con Doriana Crema

ed ancora indicativamente

25 Agosto 2013
15 Settembre 2013
6 Ottobre 2013


CONTATTI & INFO

Flavia Marini
+39 347 88 51 126
eventi@sostapalmizi.it
www.sostapalmizi.it

incontri  sabato o domenica con orario indicativo 10.00 / 17.00
            
luogo    sala prove sede dell’Ass. Sosta Palmizi, Loc. Fratta S. Caterina 125, Cortona (Ar)
           e sala prove Teatro Pietro Aretino, Via della Bicchieraia 26, Arezzo



Iniziativa realizzata con il sostegno della Regione Toscana